Torna al blog
L'ECO DI BERGAMO: Il Virus della paura in un giallo


Recensione-segnalazione su "L'Eco di Bergamo"

Cultura e Spettacoli  (pag. 35)

Il Virus della paura in un giallo

Galeotto, si può dire, fu il Covid. Da lì comincia la trama di un giallo che richiama storie in parte immaginate e in parte sperimentate. Le racconta, con una trama incalzante e surreale, Giambattista Scirè nel libro, scritto durante il lockdown, «Il virus della paura» (Santelli editore, 118 pagine, 11,90 euro). Scirè è un ricercatore siciliano autore di vari saggi di storia contemporanea. Ora si propone come giallista. Paolo, un imprenditore con un passato da storico, viene travolto dalla pandemia: contagiato dal virus, chiude la sua azienda e viene abbandonato dalla compagna. Si rivolge a un amico che avrebbe informazioni riservate sulla strana malattia che sta favorendo un colpo di Stato. Con lui si inoltra nella ricerca della verità tra documenti riservati, pedinamenti, intrighi dei servizi se- greti. Il virus della paura si fa strada tra le fragilità umane e le tracce di un disegno occulto.


Vedi ARTICOLO su "L'Eco di Bergamo" del 5 giugno 2020


ecodibergamopng
Presentazione Live "Il Virus Della Paura" con l'autore Giambattista Scirè - Evento social organizzato dall'Associazione Evviva, 9 maggio 2020 ore 17.30


Si tratta della presentazione del romanzo “Il virus della paura”
di Giambattista Scirè, edito da Santelli Editore.

Storico, editorialista e saggista, fondatore e presidente dell'associazione "Trasparenza e merito. L'Università che vogliamo".

Intervistano l'autore il giornalista e segretario di AssoStampa Gianni Molè e la editor di La Plume - servizi editoriali, Rossella De Cosmo.

GUARDA la registrazione della diretta della presentazione del romanzo

"La Sicilia" 9 maggio 2020: recensione/intervista sul romanzo "il virus della paura" di Giambattista Scirè, edito da Santelli Editore


Un paginone intero in primo piano nello spazio culturale de “La Sicilia” del 9 maggio 2020, dal titolo “Pagine di solitudine e introspezione, il lockdown di Scirè diventa un giallo”, parla del nuovo romanzo “Il virus della paura” e spiega le tante ragioni per cui leggerlo e regalarlo ai vostri amici. “Santelli editore pubblica l’istant book del ricercatore vittoriese che ha denunciato la mala università, scontrandosi contro un muro di gomma e pagando un prezzo altissimo”.
Accade oggi, 9 maggio, in un giorno fortemente simbolico, quello della morte di un coraggiosissimo giornalista come Peppino Impastato, ucciso per mano immonda della mafia. Lorenzo, uno dei personaggi del libro, è un po' ispirato a lui.
“E il virus della paura travolse la vita del protagonista Paolo”.
È la prima intervista di Giambattista Scirè nelle vesti di narratore.
Un ringraziamento a Daniela Citino per il pezzo.

LEGGI l'articolo integrale


articolointervistaromanzo_lasicilia09052020jpg
Ragusa News: "Il virus della paura, romanzo. La diretta Facebook è prevista per sabato 9 maggio alle ore 17,30"


- Vittoria -

L’Associazione Evviva di Vittoria ha organizzato per sabato 9 maggio alle ore 17 una diretta Facebook per la presentazione in anteprima del libro ‘Il virus della paura’ dello storico Giambattista Scirè, in uscita nelle librerie da lunedì 11 maggio per i tipi dell’editore Santelli.
E’ il primo romanzo di Giambattista Scirè, giovane ricercatore universitario di Vittoria, balzato agli onori della cronaca nazionale per il suo ‘caso’ di mala università. Pur avendo vinto il concorso di Storia Contemporanea nella Struttura Didattica di Lingua di Ragusa per decisione dei Giudici amministrativi che hanno riscritto la graduatoria predisposta dalla commissione d’esame che aveva proclamato vincitore un architetto invece che uno storico, vi ha insegnato solo per tre mesi.

Scirè ha ingaggiato una battaglia legale durata 8 anni e fondato pure un’associazione 'Trasparenza e Merito' che denuncia i concorsi truccati nelle Università italiane in attesa di potere avere una legittima cattedra si è dedicato a scrivere il suo primo romanzo ‘Il virus della paura’, dopo aver pubblicato diversi testi storici e di ricerca.

Il libro è un giallo, un thriller introspettivo, psicologico e sociale, ambientato a Roma, in Italia, ai tempi del coronavirus. Ispirato ad accadimenti veri (e con forti venature autobiografiche, quindi si parla anche di università!), racconta una storia surreale, con rocambolesche vicende e diversi colpi di scena.
Sarà il giornalista Gianni Molè ad intervistare Giambattista Scirè per parlare del suo libro e della sua vicenda personale che paradossalmente lo tiene fuori dall’Università. Interverrà pure l’agente editoriale Rossella de Cosmo.
La diretta Facebook è prevista per sabato 9 maggio alle ore 17,30 alla seguente pagina: https://www.facebook.com/ass.evviva/.
Redazione "Ragusa News"
6/5/2020

Leggi l'articolo su Ragusa News
Leggi l'articolo su Quotidiano di Ragusa
Leggi l'articolo su Ragusa Oggi

httpswwwragusanewscomimmagini_articoli06-05-2020il-virus-della-paura-un-libro-500webp